Famagosta

Da Nicosia a Famagosta

Famagosta

Nonostante le sue mura veneziane, alte 15 metri e spesse 8 metri, Famagosta si presenta come una città abbandonata un po’ a se stessa, completamente differente rispetto a quel che pensavo sapendo che era stata, in passato, la città più potente di Cipro. Ho passeggiato lungo le mura, ho ammirato il Leone di Venezia all’ingresso della Cittadella e la Torre di Otello, mi sono soffermata a lungo nella moschea Lala Mustafa Pasa. La sensazione che mi ha accompagnata è stata una sorta di malinconia, molto sembra in rovina o comunque lasciato a se stesso, nonostante il rilievo che la città stessa ha avuto in passato.

 

9 chilometri più a nord, verso il mare, mi sono soffermata nell’Antica Salamina. E’ davvero bella, vale la pena fermarsi e passeggiare qualche ora tra le terme, il ginnasio, il teatro… fino alla necropoli con le sue 150 tombe caratterizzate da ripide scale che scendono verso la stanza in cui i defunti sono custoditi.

 

Famagosta - Cipro 2014

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *